7 novembre 2012

Life of Pi all'International Film Festival of India

Life of Pi, l'attesissimo nuovo lavoro di Ang Lee, il 20 novembre 2012 inaugurerà l'International Film Festival of India di Goa. Nel cast Irrfan Khan, nel ruolo di Pi adulto e quindi del narratore, e Tabu nel ruolo della madre di Pi. Una curiosità: Ayan Khan, il figlio di 7 anni di Irrfan, in Life of Pi è il fratellino di Pi. Grazie alla segnalazione di @CinemAAAL, vi proponiamo la versione del trailer che offre fuggevolmente i due attori indiani. Interviste concesse da Irrfan Khan a The Times of India e a The Hindu. Intervista concessa da Ang Lee al regista Karan Johar e pubblicata da Hindustan Times. La pellicola verrà distribuita il 21 novembre, e arriverà nelle sale italiane il 20 dicembre col titolo Vita di Pi. Trailer in italiano.

Kiss & Telly

Il 22 settembre 2012 Box Office India ha pubblicato un articolo dedicato alle aggressive attività promozionali televisive attuate dai produttori a sostegno delle nuove pellicole in distribuzione. Non solo interviste: le star bollywoodiane si inseriscono nel cast delle soap più amate regalando delle special appearance. 'According to the FICCI-KPMG media and entertainment report 2012, India is the third largest TV market after the US and China, registering 146 million TV households. Experts reveal that television is the largest medium for media delivery in India in terms of revenue and it represents 45 per cent of the total media industry. Here’s a different perspective: 623 TV channels are watched by people across the country every day. It’s an opportunity just begging to be exploited'.

Bollywood e la biblioteca Salaborsa di Bologna

Vi segnaliamo che la biblioteca Salaborsa di Bologna offre un catalogo di film hindi in dvd. Per saperne di più: clicca qui.

Amitabh e Jaya Bachchan: Hello! India novembre 2012

Il numero di novembre 2012 dell'edizione indiana di Hello! è dedicata al Diwali, la festa religiosa hindu più importante. La copertina ci regala una coppia leggendaria: Amitabh e Jaya Bachchan.

Dabangg 2: locandina

Scoppia ufficialmente la febbre per Dabangg 2, sequel del magnifico Dabangg, uno dei film più divertenti della storia del cinema. Poco fa la superstar Salman Khan ha presentato in Facebook la locandina. Il 13 novembre 2012, in occasione del Diwali, il trailer verrà proiettato nelle sale con Son of Sardaar. L'annuncio della data del lancio della colonna sonora è atteso nei prossimi giorni. Attualmente Kareena Kapoor sta girando Fevicol, l'item song inclusa nella pellicola. Pare che la coreografia sia firmata da Farah Khan. Il cast del prequel è confermato (con l'eccezione di Sonu Sood): Salman Khan, il fratello Arbaaz e Sonakshi Sinha. Purtroppo non sarà il geniale Abhinav Kashyap a dirigere Dabangg 2, bensì lo stesso Arbaaz (che è anche produttore) al suo debutto alla macchina da presa. Insomma: Chulbul Pandey sta per tornare. Archiviamo presto il Diwali e iniziamo il conto alla rovescia per Natale: Dabangg 2 verrà distribuito nelle sale il 21 dicembre.

Kareena Kapoor: Femina novembre 2012

La copertina del numero di novembre 2012 di Femina ci regala uno splendido scatto di Kareena Kapoor. La diva proprio in questi giorni sta girando l'item song inclusa in Dabangg 2.

Le prime del 13 novembre: Jab Tak Hai Jaan

Il Diwali 2012 dovrebbe incoronare Yash Chopra re del botteghino. Jab Tak Hai Jaan possiede infatti tutte le carte in regola per conquistare folle oceaniche di spettatori. Chopra è tornato alla regia, dopo otto anni dal  deludente (spero nessuno mi spari) ma amatissimo Veer-Zaara, con una nuova storia d'amore creata per esaltare la figura dell'eroe romantico per eccellenza del cinema indiano: Shah Rukh Khan. Ad affiancarlo Katrina Kaif, l'attrice attualmente più quotata al box office, e la spumeggiante giovanissima Anushka Sharma. Location incantevoli, eccellente fotografia, sguardi, sorrisi, drammi e batticuore, coreografie e abiti da sogno. La colonna sonora, piuttosto classica, è composta dal maestro nonchè premio Oscar A.R. Rahman. JTHJ offre uno Shah Rukh anche in versione ruvida, con barba incolta da uomo che non deve chiedere (chissenefrega dell'eroe romantico: *Lui* ci piace in versione sciupafemmine, e speriamo che Yash non abbia esagerato con lo zucchero). Inoltre non dimentichiamo l'ondata di commozione che ha suscitato il decesso improvviso di Yash Chopra avvenuto il 21 ottobre, e che ha etichettato JTHJ come l'ultimo lavoro dell'uomo più potente di Bollywood. Le aspettative sono dunque altissime, e, a meno che il film non si riveli orribile, il concorrente Son of Sardaar dovrà faticare parecchio per farsi notare. Vi riproponiamo, oltre al trailer, i video dei brani Jiya Re, Saans, Challa, Ishq Shava e Heer. Il sito ufficiale offre una magnifica photo gallery, oltre alle tracce audio delle canzoni corredate dai testi hindi.

Le prime del 13 novembre: Son of Sardaar

Finalmente anche quest'anno è arrivato il Diwali, che, per noi amanti del cinema indiano, significa soprattutto abbuffata di (speriamo) blockbuster (speriamo) divertenti e gustosi. Son of Sardaar sembra il classico film d'azione tutto da ridere. Il nuovo trailer è molto accattivante, Ajay Devgan pare godersela un mondo, e Sonakshi Sinha buca lo schermo con la sua bellezza. Ad affiancarli il villain Sanjay Dutt e Juhi Chawla. Ashwini Dhir dirige la banda di matti. La colonna sonora, composta da Himesh Reshammiya, è così così. I ritmi bhangra sono sempre irresistibili. Le canzoni mettono allegria però è come se mancasse qualcosa. Po Po Song, che offre un cameo di Salman Khan (e a proposito: con SOS verrà proiettato nelle sale il trailer di Dabangg 2), è talmente demenziale da innamorarsene all'istante. Vi proponiamo anche la title track, Raja Rani e Yeh Jo Halki Halki Khumariya. Vi segnaliamo inoltre l'intervista video concessa da Ajay Devgan a Bollywood Hungama: prima e seconda parte (ringraziamo la star per aver cortesemente risposto ad una nostra domanda. Grazie anche al mitico Faridoon Shahryar). Sulla carta SOS è il meno favorito nella sfida del Diwali rispetto al concorrente Jab Tak Hai Jaan, ma Devgan, che è anche il coproduttore della pellicola, ci ha già sorpreso nel 2008 con Golmaal Returns, nel 2009 con All the best: fun begins (battendo il costosissimo Blue della superstar Akshay Kumar e Main Aurr Mrs. Khanna della superstar Salman Khan), e nel 2010 con Golmaal 3. Difficile che SOS possa risultare il cavallo vincente nei primi giorni, ma in quelli a seguire tutto dipenderà dal passaparola. Ajay, solitamente molto riservato, nelle scorse settimane ha innescato una polemica a causa della denuncia per concorrenza sleale presentata ai danni di Yash Raj Films, casa produttrice di JTHJ. Per approfondire le motivazioni del gesto di Devgan: clicca qui. Staremo a vedere e... vinca il migliore!