7 agosto 2012

Student of the year: nuova locandina e trailer

Karan Johar ha tentato la classicissima saga familiare con un nugolo di star (Kabhi Khushi Kabhie Gham), deliziandoci con i dialoghi più sfavillanti mai scambiati dalla supercoppia cinematografica Shah Rukh Khan-Kajol. Ha osato rappresentare sullo schermo una storia di tradimento nel curatissimo Kabhi Alvida Naa Kehna. Ha commosso il pubblico internazionale con My name is Khan, la sua opera più ambiziosa. Ma ammettiamolo: il nostro preferito rimane sempre Kuch Kuch Hota Hai, frizzante commedia studentesco-romantica di certo poco adulta e che di certo conosciamo a memoria. A giudicare dal trailer, sembra che Student of the year si ponga sulla stessa scia, con l'aggiunta di location patinatissime e fintissime che ci fanno sorridere e ci incantano allo stesso tempo. I tre giovani attori sono i debuttanti Alia Bhatt, figlia di Mahesh Bhatt, Varun Dhawan, figlio di David Dhawan, e Sidharth Malhotra.

Husbands in Goa: locandina e trailer

UTV Motion Pictures si sta lanciando nel mercato delle produzioni non in lingua hindi. E' ora la volta di un titolo malayalam, Husbands in Goa, commedia diretta da Saji Surendran in distribuzione in settembre. Trailer.

Chennaivaasi - T.S. Tirumurti

Recensione del romanzo Chennaivaasi di T.S. Tirumurti edito da HarperCollins Publishers India. Hindustan Times

Deccan Chargers!

Il film in lingua telugu Eega è la sorpresa dell'anno e non ci piove. Box Office India il 28 luglio 2012 ha pubblicato un interessante articolo che, prendendo spunto dal clamore suscitato da Eega, analizza, col contributo di numerosi operatori del settore, le ragioni del successo di Tollywood, la terza industria cinematografica indiana dopo quella hindi e tamil, con più di 120 titoli distribuiti ogni anno. In Andhra Pradesh il cinema è ancora la principale fonte di intrattenimento, i prezzi dei biglietti sono contenuti, e gli spettatori tornano più volte a vedere la stessa pellicola. Il 2012, poi, pare particolarmente fortunato, e, sulla scia di Eega, Tollywood affila le armi e parte alla conquista dell'India e dell'occidente.

Oh my God!: Go Go Go Govinda

Già da qualche giorno circola in rete il video del brano Go Go Go Govinda incluso nella colonna sonora di Oh my God! (ebbene sì: è questo il titolo definitivo della pellicola). La canzone è composta da Himesh Reshammiya. Nel filmato è un vero piacere ammirare il coreografo e regista Prabhu Deva (balla come un dio!), affiancato da Sonakshi Sinha.

In which Annie gives it those ones

Ecco una vera chicca per i fan di Shah Rukh Khan. In YouTube è stato caricato il film per la televisione In which Annie gives it those ones, nel quale il Re ha un piccolo ruolo. La pellicola è del 1989. Shah Rukh è giovanissimo e agli inizi della sua sfolgorante carriera. Il regista è Pradip Krishen. La sceneggiatura è redatta nientemeno che da Arundhati Roy - che recita anche nel film -, e si è aggiudicata un National Award. La storia, ambientata negli anni settanta, narra le vicende di alcuni studenti di architettura, ed è parzialmente autobiografica: vi ricordiamo che Arundhati è laureata proprio in quella disciplina.

Ekta Kapoor: I'm very insecure as a person

Vi segnaliamo l'intervista concessa dalla produttrice Ekta Kapoor a Rediff pubblicata il 31 luglio 2012. Ecco come la mitica Ekta viene presentata all'inizio del pezzo: 'Ekta Kapoor is a sensation. Behind the face that refuses to give away much, there hides a clever businesswoman who has dominated television programming and has trodden the path less travelled in film production. One moment she is the critics' darling, the next she's placing them on her film banners, mocking their negative reviews. On TV she's the brand ambassador of some rather regressive Indian traditions. On the big screen, she is delightfully blasphemous'.

Narcopolis - Jeet Thayil

Recensione del romanzo Narcopolis di Jeet Thayil pubblicato da Neri Pozza Editore. Indian words

Farah Khan: I can't do kissing scenes on screen

Farah Khan, celebre coreografa, regista da record nonchè madre di tre deliziosi gemelli, a 47 anni debutta come attrice in Shirin Farhad Ki Toh Nikal Padi, film prodotto da Sanjay Leela Bhansali e diretto dalla sorella di questi, Bela Sehgal. Farah ha spesso un'espressione un po' arcigna, e potrebbe quindi sembrare antipatica. Nulla di più falso. Le sue interviste sono uno spasso, e vi consigliamo di seguire il suo profilo Twitter nel quale pubblica esilaranti commenti riguardanti la vita quotidiana con tre pesti di contorno. Ma giudicate voi: vi proponiamo l'intervista concessa dalla debuttante a Rediff pubblicata il 31 luglio 2012.

The Peacemakers - Manu Bhagavan

Recensione del saggio The Peacemakers: India and the quest for One World di Manu Bhagavan, edito da HarperCollins Publishers India. Hindustan Times

Ek Tha Tiger: Laapata

Bene. E' estate e tempo di vacanze. E quale miglior colonna sonora dei ritmi latino americani? Ecco cosa ha estratto dal suo cilindro il sorprendente Sohail Sen per Ek Tha Tiger: Laapata, un divertentissimo brano hindi pop in salsa latina. Il video è ambientato nella torrida Cuba. Pronti a ballare con Salman e Katrina? Allora ALZATE IL VOLUME!

The shrinking shelf life of Indian film music

Il noto paroliere (nonchè poeta e sceneggiatore) Javed Akhtar recentemente ha commentato quello che lui definisce il declino delle canzoni incluse nelle colonne sonore dei film hindi. Non tutti sono d'accordo. Il 30 luglio 2012 Long Live Cinema ha pubblicato un articolo nel quale l'autore tenta di demolire la tesi di Akhtar, dimostrando come stia mutando solo l'utilizzo dei brani musicali da parte dei registi. Ma la qualità resta, così come l'apprezzamento da parte del pubblico.

Vogue India giugno 2012

E' disponibile in questi giorni nelle edicole italiane il numero di giugno 2012 di Vogue India con Deepika Padukone in copertina. Sito del distributore nazionale Intercontinental.