10 maggio 2012

Lady Gaga e la moda indiana

La foto del giorno - L'abitino sobrio sfoggiato martedì da Lady Gaga all'aeroporto di Hong Kong è firmato dagli stilisti indiani Alpana & Neeraj. Il... ehm... copricapo è una creazione di Shilpa Chavan (marchio Little Shilpa).

Meet the Dons of Bollywood

La fascinazione del cinema hindi (e indiano) nei confronti della figura del gangster è un fatto noto. The Times of India pubblica... domani un interessante articolo dedicato alle migliori gangster story, a partire dal mitico Deewaar. Buona lettura!

Eega: nuovo trailer

Qualche minuto fa è stato presentato in Twitter il nuovo trailer del bizzarro film telugu Eega. La febbre sale...

Amitav Ghosh: L'e-book? Una lettura meno intima

Il celebre scrittore Amitav Ghosh è a Torino in occasione del Salone Internazionale del Libro. L'Espresso ha pubblicato oggi una breve intervista.

Ek Tha Tiger: locandina e trailer

Vi presentiamo la locandina e il trailer di uno dei film più attesi dell'anno: Ek Tha Tiger. Diretto da Kabir Khan, ETT è interpretato dalla superstar Salman Khan e da Katrina Kaif. Produce Yash Raj Films. La distribuzione è prevista per agosto. Sito ufficiale. Aggiornamento del 12.05.12: la voce narrante nel trailer è quella di Ranvir Shorey.

In focus: VFX segment

Vi segnaliamo un interessante articolo dedicato allo stato attuale della tecnologia indiana nel campo degli effetti visivi o VFX, articolo pubblicato il 5 maggio 2012 da Box Office India. L'analisi è piuttosto dettagliata. Apprendiamo così che il settore è (tanto per cambiare) in rapida evoluzione, sia per quanto riguarda il cinema, che per la televisione e la pubblicità. Sino ad ora le società VFX indiane hanno operato quasi esclusivamente per conto di aziende americane e inglesi, ma grazie alla produzione di film e spot pubblicitari ad alto budget anche nel subcontinente, la domanda è in crescita da parte del mercato interno. Attualmente le aziende del settore sono circa 40, e il loro lavoro costituisce il 10% dell'intera torta di commesse VFX in outsourcing. La percentuale è in aumento per le richieste hollywoodiane. Ad esempio: Prime Focus ha collaborato in Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, Tron: Legacy, Harry Potter e i Doni della Morte. La pubblicità in India è stata la prima a richiedere uno sviluppo dell'uso di tecnologia VFX, incoraggiata dall'accresciuta popolarità della fantascienza, seguita poi dal cinema, con Bollywood in testa (Ra.One), ma anche con titoli non hindi (Enthiran - tamil, Eega - telugu), malgrado il costo di tale tecnologia, pur economico all'estero, per le produzioni locali sia ancora oneroso. Si registra inoltre che sino ad ora gli effetti visivi sono stati poco sfruttati nell'ambito delle pellicole in 3D. Ovviamente sale il numero degli istituti scolastici che preparano i tecnici del settore.

Deepa Mehta: Midnight's Children is my love letter to India

Da destra: Vinay Pathak e Ranvir Shorey
Vi segnaliamo l'intervista concessa da Deepa Mehta a Screen, pubblicata oggi. Ma com'è nata l'idea della trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Salman Rushdie? 'Over a dinner, I ventured that I would love to direct Midnight’s Children. Salman’s response was ‘done’. The enormity of what I had desired only struck me later. To say that I wanted to direct the novel was instinctive. Salman wrote the screenplay and I got to work'. (A sinistra: una scena tratta dal film).

Miss Lovely: locandina e trailer

Vi presentiamo la locandina e il trailer ufficiale sottotitolato in inglese di Miss Lovely, di Ashim Ahluwalia, in concorso al Festival di Cannes nella sezione Un certain regard.