22 gennaio 2012

Hari Kunzru illustra le sue ragioni

Hari Kunzru e gli altri tre autori responsabili della pubblica lettura al Jaipur Literature Festival 2012 di alcune pagine tratte da I versi satanici di Salman Rushdie, hanno in seguito abbandonato la manifestazione. Una denuncia è stata sporta nei loro confronti. Intanto altre voci si sono levate a sostegno di Rushdie, fra cui quella dello scrittore pachistano Mohammed Hanif. Hindustan Times. Hari Kunzru nel suo sito spiega le ragioni del gesto. Alcuni degli autori presenti al festival hanno lanciato una campagna che chiede l'immediata cancellazione della messa al bando in India, in atto dal 1988, del romanzo di Rushdie. CNN-IBN. Dichiarazioni di Anupam Kher. The Times of India

Rajinikanth: un sito web davvero unico

I milioni di fan della supersuperstar tamil Rajinikanth non finiranno mai di stupirci con le loro pazze iniziative. Cos'hanno ideato questa volta? Un coloratissimo sito dedicato al loro beniamino nel quale entrare, *interrompere la connessione ad internet* (tutto vero), e poi tranquillamente navigare. Il sito funziona grazie (ehm) ai supersuperpoteri di Rajinikanth, ovvio. Buon divertimento! The Times of India

International Film Festival Rotterdam 2012

[Blog] La 41ma edizione dell'International Film Festival Rotterdam si svolgerà dal 25 gennaio al 5 febbraio 2012. Vi segnaliamo alcune delle pellicole indiane in cartellone.

Zee Cine Awards per l'anno 2011: i vincitori

Shah Rukh Khan
[Blog] Ieri sera a Macao sono stati assegnati gli Zee Cine Awards per la produzione cinematografica del 2011. La cerimonia è stata presentata da Shah Rukh Khan e Priyanka Chopra. Vidya Balan, Ranbir Kapoor e Shahid Kapoor si sono esibiti dal vivo. Segnaliamo i vincitori nelle categorie più importanti.

Ricordando Nikhat Kazmi

[Blog] Desideriamo ricordare Nikhat Kazmi riproponendo la traduzione parziale di uno dei suoi pezzi più eleganti, la recensione della splendida pellicola bengali Antaheen.

Le prime del 26 gennaio: Agneepath

Agneepath è il remake dell'omonimo film del 1990 interpretato da Amitabh Bachchan e prodotto da Yash Johar. Nella nuova versione realizzata dalla Dharma Productions di Karan Johar (figlio di Yash), il ruolo del protagonista è affidato allo splendido Hrithik Roshan, affiancato da Priyanka Chopra e da Rishi Kapoor. Ma è il villain Sanjay Dutt a catturare l'attenzione. Katrina Kaif offre una selvaggia item song: Chikni Chameli. Vi segnaliamo anche il romanticissimo brano O Saiyyan. Nel sito ufficiale è possibile ascoltare tutte le canzoni e seguirne i testi in hindi. Trailer.

Salman Rushdie: non si placano le polemiche

L'annosa questione della mancata partecipazione di Salman Rushdie al Jaipur Literature Festival 2012 continua a suscitare polemiche in India. The Hindu lancia la bordata: le autorità del Rajasthan avrebbero inventato il complotto ai danni di Rushdie per tenerlo lontano dalla manifestazione. Lo scrittore conferma in Twitter. Replica del primo ministro del Rajasthan sulle colonne di Hindustan Times. Lo scrittore Khushwant Singh (Quel treno per il Pakistan) è solidale con Rushdie. Hindustan Times. La scrittrice e femminista Taslima Nasrin accusa Rushdie di codardia. Twitter. L'attore Anupam Kher, oggi presente al festival per la promozione del suo libro The best thing about you is you, risponde a Taslima. The Times of India.