9 maggio 2012

Bikram Singha: locandina e trailer

Calcutta, anzi, Kolkata non è solo la città che vanta il maggior numero di premi Nobel al mondo (vado a memoria: Rabindranath Tagore - letteratura, Madre Teresa - pace, Amartya Sen (*) - economia), e non è solo la capitale culturale dell'India. Kolkata è anche la sede della cinematografia in lingua bengali (e occasionalmente in lingua inglese), considerata la più autoriale ed europeizzata del Paese. Il Neorealismo italiano è apprezzatissimo dai suoi cineasti. A Kolkata si svolge annualmente il festival del film d'autore più importante di tutto il continente. Ma pochi sanno che a Kolkata si producono anche numerosi titoli commerciali, tanto che questa industria cinematografica condivide con quella in lingua telugu lo stesso nomignolo: Tollywood. La superstar del cinema bengali è Prasenjit Chatterjee, celebre per gli innumerevoli ruoli in pellicole d'intrattenimento, ma anche per le rigorose performance in film d'autore. Presto potremo ammirarlo a Bollywood in Shanghai. Prasenjit sta per distribuire Bikram Singha, il remake bengali del blockbuster telugu Vikramarkudu, e quindi cugino di Rowdy Rathore. Vi presentiamo in un colpo solo locandina, trailer e i video dei brani Dhin Tak Na, composto da Shreepreetam, e Champa Na Chameli (item song visualizzata da Mehek Chehel), composto da Bappi Lahiri. Dirige Rajib Biswas.
(*) Amartya Sen è il padre dell'attrice Nandana Sen