17 ottobre 2019

Malaal: recensione

[Blog] Film incenerito quando non ostentatamente ignorato dalla critica. Così brutto? Non proprio. Malaal racconta la solita storia d'amore fra e per adolescenti, con tutte le semplificazioni del genere, però da un punto di vista tecnico è apprezzabile. La fotografia, i set e le scenografie regalano alla pellicola una marcia in più. Regia e montaggio sono accettabili. La narrazione tiene, anche se alcuni dettagli si potevano irrobustire. La punizione finale è moralistica e troppo melodrammatica. I due giovani attori esordienti a mio parere se la cavano e senza darsi troppe arie.