29 novembre 2019

Section 375: recensione

[Blog] Section 375 è un prodotto nel complesso ben fatto, malgrado alcuni errori nella sceneggiatura. I personaggi sono piuttosto statici ed è un peccato, perchè nella storia c'era spazio per approfondire la loro evoluzione. Le interpretazioni sono buone. Kishore Kadam irresistibile. Ho un debole per Akshaye Khanna, me lo sono goduto dal primo fotogramma all'ultimo, ma devo ammettere di averlo trovato un po' imbalsamato. I dialoghi, in larga parte ottimi, costituiscono l'ossatura della trama; trama ricca di sfumature - posto d'onore accordato al grigio -, ambigua, per certi versi scomoda.