19 settembre 2019

Smile Please: recensione

[Blog] Un nugolo di celebrità hindi ha battezzato questo film in lingua marathi: Hrithik Roshan, Riteish Deshmukh, Karan Johar e Shah Rukh Khan. Smile Please si ispira a Still Alice, nel senso che entrambi trattano il delicatissimo argomento della demenza precoce. Non ho visto la pellicola diretta da Glatzer-Westmoreland, ma la trama riportata in Wikipedia è molto diversa dalla storia narrata in Smile Please. Il film ha un taglio televisivo, il che non giova (scarsità di risorse?), però recupera con le interpretazioni degli attori, in gran parte di buona qualità. Mukta Barve, la protagonista, è piuttosto efficace, così come Satish Alekar.