6 maggio 2012

Satyamev Jayate: prima puntata

La foto del giorno - E' una domenica particolare: poche ore fa è andata in onda la prima puntata dello show televisivo più atteso del 2012, Satyamev Jayate, condotto dalla superstar Aamir Khan. Twitter è sommerso da messaggi entusiastici di celebrità e di spettatori comuni. Questa mattina otto dei primi dieci trending topics in India erano correlati a SJ, fra cui persino #Doordarshan (probabilmente per la prima volta). Il profilo del programma è andato in tilt a causa del numero massiccio di contatti. I media indiani hanno costretto i giornalisti agli straordinari festivi: tutti i maggiori quotidiani hanno già pubblicato le recensioni del primo episodio (Hindustan Times). Stiamo scrivendo col video ufficiale della puntata, purtroppo in hindi, in sottofondo. Aamir è in grande forma, e la scelta di realizzare lo show non in inglese rivela l'intenzione di raggiungere il vastissimo pubblico indiano non necessariamente urbano e upper class. Il tono sembra vagamente melodrammatico e populista, ma il tema trattato, l'infanticidio femminile, una delle peggiori piaghe sociali del Paese, è di sicuro impatto. Alcune donne hanno raccontato le loro tragiche esperienze personali. Aamir ha inaugurato una campagna sociale, invitando tutti gli spettatori ad aderire, per spingere il governo del Rajasthan a condannare i medici colpevoli di praticare aborti illegali di feti femminili, medici i cui reati sono stati pubblicamente esposti da coraggiosi giornalisti locali. Vi segnaliamo anche il video del brano musicale che identifica il primo episodio: O Ri Chiraiya. Business of Cinema, Rediff.